E’ possibile scommettere sulle paralimpiadi?

scommesse paralimpiadi

Il 2021 vedrà Tokyo come luogo in cui si svolgeranno le Paralimpiadi, il cui svolgimento è previsto dal 24 agosto al 4 settembre 2021. Una domanda che gli scommettitori professionisti si pongono è se sia possibile o meno scommettere sulle paralimpiadi e, soprattutto, se ne valga la pena in termini di possibili vincite. La risposta alla domanda è: sì, è possibile scommettere sulle paralimpiadi.

Tuttavia queste ultime hanno iniziato ad avere rilevanza mediatica e, dunque, hanno aumentato il loro impatto nel mondo delle scommesse soltanto a partire dal 2012. Nonostante, infatti, le prime paralimpiadi risalgano al 1960 a Roma, è soltanto con le Paralimpiadi di Londra che le l’evento cattura l’attenzione del pubblico e, dunque, si afferma come mercato possibile all’interno dell’universo scommesse.

Le paralimpiadi rappresentano, dunque, un evento la cui rilevanza è cresciuta in pochissimo tempo e che andrà via via aumentando nel corso degli anni. E’ chiaro che il mercato scommesse presente sulle paralimpiadi non potrà mai rispecchiare quello attualmente vigente sui giochi olimpici, tuttavia tale crescita repentina fa ben sperare nel pensare le paralimpiadi, tra qualche anno, come uno degli eventi più attesi e popolari al mondo.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 1BTC Leggi Ora Visita

Come funziona il mercato scommesse delle paralimpiadi?

A questo punto una domanda banale quanto funzionale potrebbe essere la seguente: i meccanismi che regolano il mercato scommesse delle paralimpiadi sono gli stessi delle Olimpiadi? La risposta, ovviamente, è sì. Il mercato scommesse delle paralimpiadi funziona esattamente come quello delle olimpiadi. Sono tantissimi gli sport sui quali potrai scommettere, scegliendo se piazzare la tua scommessa prima dell’inizio delle sessioni di gare oppure puoi aspettare le finali per scommettere sull’eventuale vincitore.

Per alcuni sport non sono previste sessioni di test, dunque sarai obbligato a piazzare la tua scommessa prima dell’inizio dell’evento. Altra tipologia di scommesse offerte dai bookmakers, riguardano il superamento o meno di un determinato record paralimpico rispetto ad alcune discipline. Come per le olimpiadi, anche le paralimpiadi comprendono una sessione estiva ed una invernale.

La sessione estiva comprende 22 sport, mentre quella invernale 6. Tra gli sport estivi, troviamo: bocce, canoa, ciclismo, calcio a 5, volley, nuoto, judo e tanti tanti altri. Tra gli sport invernali, invece: sci alpino, biathlon, curling in sedia a rotelle, sci di fondo e para hockey sul ghiaccio. Gli eventi sono chiaramente suddivisi in categorie in modo che atleti con disabilità simili possano competere con atleti simili. Tra le categorie: ridotta possibilità di movimento, ridotta potenza muscolare, deficit degli arti, compromissione della vista e differenza circa la lunghezza delle gambe.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 150€ Leggi Ora Visita

Perché i bookmakers risultano diffidenti nei confronti delle scommesse paralimpiche?

Così come per ogni altra gara, anche nel mercato delle scommesse paralimpiche hanno avuto luogo scandali relativi a presunti imbrogli sottostanti le scommesse. Tuttavia questa non è una giustificazione da parte dei bookmakers per mostrarsi reticenti nei confronti del mercato delle scommesse sulle paralimpiadi, poiché che si tratti di livelli agonistici o di livelli di sport più bassi, ci sarà sempre qualcuno che cercherà di imbrogliare, nelle paralimpiadi così come in ogni altro tipo di competizione. Tra gli scandali più famosi rispetto alle paralimpiadi, vi è un caso famoso relativo alle paralimpiadi del 2020, quando alcuni membri di una squadra di basket spagnola sono stati giudicati come “non abbastanza disabili” per prendere parte alle paralimpiadi.

Così come in ogni altra competizione ad alti livelli, vi sono stati alcuni casi di doping. In particolare durante le paralimpiadi del 2000 e del 2008, alcuni atleti tra cui sollevatori di pesi e sciatori, sono stati eliminati per aver fatto uso di steroidi prima di prendere parte alla gara. Tuttavia il caso più eclatante resta sicuramente quello delle paralimpiadi estive del 2014 che ha visto esclusi gli atleti russi dalle olimpiadi del 2016 in quanto positivi ai testi anti-doping.

Perché scommettere sulle paralimpiadi?

A questo punto potresti chiederti: perché dovrei scommettere sulle paralimpiadi? Beh, la risposta è semplice. Perché in questo modo potresti aumentare la possibilità che i bookmakers online, accorgendosi della crescita esponenziale di questo mercato, decidano di aumentare le quote rese disponibili, investendovi sempre di più. Dunque, maggiore investimento da parte dei bookmakers, significa vincite più alte per gli scommettitori.

Sicuramente scommettere sulle paralimpiadi non è uno dei modi più semplici per fare soldi. Se il tuo obiettivo è esclusivamente guadagnare, allora dovrai rivolgerti a mercati più affermati. Tuttavia, se invece la tua intenzione è quella di offrire sostegno ai tuoi atleti paralimpici preferiti, allora scommettere su di loro può essere un modo semplice e veloce per farlo. E’ ovvio che chi si dedica alle scommesse sportive in generale lo fa con l’obiettivo di guadagnare denaro, dunque ti suggeriamo di aggiungere al tuo palinsesto di scommesse sportive, fissate all’interno di mercati ampiamente ben quotati, le scommesse paralimpiche.

Ciò avrà un impatto minimo sulle tue finanze, tuttavia potrà contribuire ad aumentare la popolarità di un evento molto importante che merita la medesima attenzione mediatica di altri eventi sportivi. Per orientarti meglio nel mondo delle scommesse paralimpiche ti consigliamo, dunque, di tenerti ben informato su quelli che sono gli sport coinvolti ma anche su campioni in carica e principali talenti del mondo dello sport paralimpico. Come per altre tipologie di scommesse, seguire l’andamento del mercato, sarà un valido aiuto per agevolare le tue scommesse.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.