Handicap Asiatico: Come funziona questo tipo di scommessa

handicap asiatico

I migliori siti di scommesse online offrono una vasta scelta di eventi e di tipologie di scommesse tra cui scegliere. Tra le varie scommesse possiamo trovare l’handicap asiatico, un sistema molto usato su diversi sport. Prima di approfondire questa tipologia di scommessa, però, devi assolutamente scegliere un sito scommesse professionale che possa garantirti un ottimo servizio e varie promozioni, come Rabona o Betfair, che offrono anche un’esperienza di gioco ottima. Molte persone sottovalutano questa scelta, ma ci sono tantissimi siti e tutti offrono bonus e promozioni differenti in vari sport. E’ necessario capire su quale sport vuoi piazzare la tua scommessa sull’handicap asiatico, per poi approfondirlo e giocare al meglio. Questa tipologia di scommessa è molto apprezzata soprattutto nel calcio, ma possiamo ritrovarla anche in altri sport più di nicchia. Vediamo di cosa si tratta.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 100€ Leggi Ora Visita
Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 100€ Leggi Ora Visita

Come nasce l’handicap asiatico

Come abbiamo detto, l’handicap asiatico è un tipo di scommessa che viene utilizzata soprattutto sul calcio, ma i bookmakers internazionali lo propongono anche su molti altri sport. Il termine ‘handicap asiatico’ nasce nel 1990 da una precisa vicenda: un giornalista che scriveva articoli sul betting aveva bisogno di un nuovo tipo di scommessa di cui parlare. Come si può intuire dal nome, il termine nasce Asia e diventa famoso poi in tutto l’occidente, diventando poi un termine importante nel campo delle scommesse sportive in tutto il mondo.

In Asia il termine viene usato per le scommesse calcistiche, in cui “Handicap “ indica che una squadra ha un “vantaggio virtuale” e inizierà la partita con un importo/importi diversi ancora prima che inizi il gioco. Questa scommessa viene usata per togliere la possibilità di un eventuale pareggio, andando a mirare su due esiti possibili: vincita o perdita di una squadra. Può essere un po’ limitante ma è proprio questo che rende la scommessa più avvincente. Si può calcolare una strategia precisa e lasciare da parte le mezze misure.

Come funzionano le scommesse con handicap asiatico

Le scommesse con handicap asiatico fanno parte di un quadro più grande ovvero le scommesse con handicap e seguono la stessa direzione. Ciò che contraddistingue questa scommessa è il fatto che alla squadra sfavorita viene data una partenza che equivale all’handicap, ovvero uno svantaggio iniziale, mentre dalla squadra favorita ci si aspetta una vincita del match con un numero di goal più alti di quelli della quota.

Le scommesse con handicap sono tante e differenti, possono cambiare dei dettagli ma lo scopo finale è sempre questo: se vogliamo puntare su un determinato evento ma riteniamo che le quote iniziali siano troppo basse, possiamo usare l’handicap per alzare la vincita. Questa scommessa si utilizza quando si ha una strategia di gioco ben solida e sappiamo orientarci su questo campo, solitamente si abbina ad altre scommesse.

Vincere con le scommesse con handicap asiatico

Per poter vincere questa scommessa non basta che la squadra favorita vinca la partita, deve superare l’handicap iniziale che verrà sottratto al punteggio finale. Ti stai chiedendo come puoi capire quale sarà la squadra favorita? E’ molto semplice: l’handicap è indicato dal segno – (meno). L’outsider, invece, inizierà la partita con un vantaggio che verrà aggiunto al risultato finale: l’handicap è indicato dal segno + (più).

Vantaggi dell’handicap asiatico

Abbiamo capito cos’è l’handicap asiatico e come funziona, ma perché uno scommettitore dovrebbe puntare su questo sistema al posto di un altro? Cos’è che lo rende vantaggioso? Ci sono vari aspetti da considerare:

• con l’handicap asiatico eliminiamo la possibilità di pareggio quindi le probabilità di vincita sono maggiori per i giocatori e le quote sono pensate a favore di quest’ultimi;
• c’è la possibilità di rimborso, quindi possiamo anche giocare senza dover perdere nulla;
• l’handicap asiatico lo possiamo trovare nel calcio ma anche in molti altri sport secondari;
• gli esiti sono più semplificati ma le quote rimangono comunque alte e vantaggiose.

L’handicap asiatico si utilizza più che altro per bilanciare il potenziale squilibrio tra due squadre di un certo evento. Può essere utile quando ci sono delle squadre piccole che gareggiano contro squadre più importanti. L’handicap asiatico fa in modo di creare un equilibrio sulle quote, così da livellare il punteggio finale. Quando ci sono troppe differente di livello tra una squadra e l’altra, non avrebbe nemmeno senso scommettere. Con questa scommessa possiamo giocare con più entusiasmo. Gli scommettitori più esperti amano piazzare questo tipo di scommessa per il fatto che è coperta in modo più semplice.

In generale, questo tipo di scommessa può aiutare ad avvicinarsi alla vittoria in poche mosse. Ci toglie alcune probabilità e ci rende il gioco più semplice. Ovviamente prima di piazzare una scommessa simile dobbiamo analizzare la situazione che abbiamo davanti. Quanto ne sappiamo delle squadre in gioco? Analizziamo le loro partite più recenti per poter farci un’idea su come giocheranno. Questa scommessa può essere molto vantaggiosa ma va giocata con intelligenza e preparazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.