Scommessa sul miglior Marcatore

scommesse marcatori

Alcune tipologie di scommesse sono più entusiasmanti di altre, soprattutto se hai una squadra favorita e segui attenzione uno sport come il calcio. Tra le varie tipologie possibili troviamo la scommessa sul miglior marcatore, ovvero puntare sul giocatore che segna più goal. Ci sono tante scommesse che riguardano il marcatore, ovvero i bookmakers possono presentare offerte di diverso tipo. Ci sono siti scommesse come Snai o Eurobet che hanno un’offerta molto vasta, ma alcuni siti minori potrebbero non avere tutto ciò che cerchiamo. Anche se ci possono essere delle differenze, lo scopo di questa scommessa è sempre individuare quale sarà il giocatore che andrà a rete. In alcuni casi possiamo trovare anche le scelte “nessun marcatore” o “autogoal”. Per capire meglio come giocare questa scommessa, andiamo ad analizzarla più nel dettaglio, esaminando tutti i tipi di scommessa sul marcatore più popolari.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 50% fino a 200€ Leggi Ora Visita

Tipi di scommessa sul marcatore

La scommessa sul marcatore non è una sola, possiamo trovare tanti tipi differenti di questa tipologia. Si può sceglierne uno invece di un altro in base alle quote oppure si possono abbinare tra loro per aumentare le probabilità. Queste scommesse però hanno tutte una cosa in comune: si riferiscono ai tempi regolamentari e minuti di recupero: sono quindi esclusi i tempi supplementari ed i rigori. Andiamole a vedere nel dettaglio una per una.

Scommessa sul primo marcatore

In questa scommessa bisogna indovinare quale giocatore segnerà il primo goal della partita. Non è una scommessa facile, per questo le quote sono abbastanza elevate. Per riuscire ad indovinare chi sarà il primo marcatore bisogna seguire un po’ gli storici dei giocatori e approfondire le partite precedenti. E’ importante conoscere anche il loro stato di salute per capire quanto possono essere in forma.

Scommessa sull’ultimo marcatore

Questa scommessa è più difficile ancora, dato che si tratta in indovinare chi sarà l’ultimo giocatore a segnare. Se con il primo marcatore si può immaginare chi è il giocatore più in forma, veloce o bravo, l’ultimo marcatore è difficile da individuare. Ciò che può renderci le cose più facili è capire chi sono gli attaccanti che solitamente giocano l’ultimo match della partita e non sono titolari, soprattutto se la propria squadra è in svantaggio e deve rimontare. Questa scommessa è molto quotata data la sua difficoltà.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 50€ Leggi Ora Visita

Scommessa marcatore sì/no

Se le altre due scommesse erano molto difficili, questa è già più semplice da piazzare. Si tratta di indovinare se un determinato giocatore segnerà o no in una partita, da questo deriva il nome “scommessa marcatore sì/no”. Non importa in qualche momento della partita segnerà, basta che sia durante i 90 minuti o durante i minuti di recupero. In questo caso le probabilità di vincere la scommessa saranno più alte.

Scommessa marcatore che realizzerà doppietta o tripletta

Questa scommessa è un po’ differente, quello che bisogna fare è puntare su un giocatore che potrebbe fare due goal o una tripletta. In questo caso è importante selezionare eventi in cui pensiamo che verranno segnati parecchi goal e individuare un giocatore che sia molto bravo in campo.

Come funzionano le scommesse sui marcatori

Le tipologie di scommesse sono varie ma ci sono delle regole che valgono per tutte. Ad esempio, la scelta del marcatore è fondamentale. Ovviamente è meglio scegliere un giocatore che realizza molti goal durante una partita, oppure quello che tira i rigori. E’ importante valutare la posizione in cui gioca il nostro marcatore e valutare tutta la situazione di gioco. Anche se un marcatore fa spesso goal, potrebbe non essere in forma per l’evento che abbiamo scelto, per questo è importante analizzare tutti i dettagli. Un’altra cosa che dobbiamo considerare è l’affidabilità di un pronostico, per farlo dobbiamo analizzare alcuni parametri:

• la difesa avversaria e i goal incassati;
• lo stato del marcatore che abbiamo scelto;
• l’ultimo scontro diretto e i goal segnati;
• verificare che il marcatore tiri i calci piazzati, punizioni e rigori.

Come vedi ci sono molti fattori da considerare ma ogni particolare può aiutarti a vincere. Le scommesse sui marcatori sono molto allettanti e divertenti ma bisogna saperle sfruttare nel modo giusto. Per farlo è importante bene un determinato marcatore e puntare su di lui.

Quale tipologia di scommessa sul marcatore scegliere

Come abbiamo visto, ci sono tante tipologie di scommesse sul marcatore. Ma allora quale conviene scegliere? Dipende. Sono tutte valide, ma dobbiamo utilizzarle con intelligenza in base all’evento che abbiamo davanti e alla situazione. Per aumentare le probabilità bisogna controllare le statistiche dei singoli giocatori e le quote proposte dai vari bookmakers, che possono essere differenti tra loro. Un altro fattore importante da considerare è la media dei goal che ha un giocatore nel breve periodo e verificare come si comporta in casa e in trasferta. Ora che hai tutti queste informazioni sei pronto per piazzare la tua scommessa sul marcatore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.