Come scommettere sul baseball

Come scommettere sul baseball

Il baseball è uno degli sport più popolari negli Stati Uniti, dove viene praticato da moltissime persone e raccoglie un grandissimo numero di tifosi. La fama di questa disciplina sportiva non è la stessa anche in Italia, ma ci sono comunque molti siti scommesse online che propongono una buona copertura dei principali eventi di baseball, dando quindi la possibilità anche agli scommettitori italiani di puntare su questo sport, sia in modalità pre-match che live.

In questo articolo, quindi, andremo a vedere come funzionano le scommesse sul baseball e quali sono i mercati che si possono trovare per questo sport, oltre a dare qualche consiglio utile a tutti coloro che volessero cimentarsi nelle scommesse su questa disciplina.

Mercati ed eventi per le scommesse sul baseball

Come per molti altri sport, anche per il baseball ci sono diversi campionati e tornei che i bookmaker possono inserire nel loro palinsesto, e sicuramente il più famoso è proprio il campionato statunitense, chiamato Major League Baseball (MLB), che è anche il torneo più antico, fondato addirittura nel 1903. Forse però pochi sanno che il baseball è uno sport molto popolare anche in Estremo Oriente, dove si svolgono, tra gli altri il torneo Nippon Professional Baseball e Korean Baseball Championship, e anche nel nostro Paese abbiamo un campionato analogo, ossia la Serie A1 Italia.

Una volta che si decide su quale campionato scommettere, resta da capire il significato dei vari mercati disponibili per le partite di baseball, di cui alcuni possono essere piuttosto semplici da capire, ma altri necessitano una conoscenza approfondita dei termini tecnici di questo sport. Il mercato vincente, ad esempio, è abbastanza intuibile, e va ad indicare quale delle due squadre in campo vincerà la partita, ma bisogna ricordare che il pareggio non è compreso tra i risultati finali, ma solamente tra i risultati dei vari inning.

Il mercato dei run totali, invece, permette di scommettere con il sistema under/over, e nello specifico si riferisce a quanti punti (run) verranno segnati in totale da entrambe le squadre. A seconda del bookmaker, poi, si possono scommettere anche altre varianti di questo mercato, come il risultato esatto dei run.

Per quanto riguarda le scommesse con handicap, nel baseball va a riferirsi al totale dei run realizzati, e non essendo prevista la possibilità del pareggio, la tipologia di handicap in queste scommesse sarà sempre quella dell’handicap asiatico. Un mercato che invece è specifico del baseball è quello delle battute nel primo inning, nel quale si calcolano tutte le battute valide realizzate da entrambe le squadre nel primo degli inning della partita, che sono in totale 9.

Alcuni consigli per scommettere sul baseball

Come abbiamo potuto vedere, pur non essendo uno sport così popolare e conosciuto in Italia, sono comunque diversi i bookmaker che permettono di effettuare scommesse sul baseball, offrendo una buona copertura dei principali campionati di tutto il mondo ed una serie di mercati specifici per questo sport.

Va da sé che, come del resto vale anche per qualsiasi altro sport, anche per poter scommettere efficacemente sul baseball bisogna conoscere bene sia le regole del gioco, sia le squadre e gli atleti in campo. Per questo sport, però, ci sono degli accorgimenti ulteriori che si possono prendere, grazie all’enorme mole di statistiche disponibili sia sulle squadre che sui singoli giocatori, e per quanto riguarda l’analisi delle prestazioni degli atleti, è possibile rivolgersi a quella che viene chiamata analisi sabermetrica, e viene sviluppata da vari scienziati e statistici per la Society for American Baseball Research.

A questo proposito, nel baseball molto spesso sono i top players a fare la differenza nella partita, e quindi ecco come diventa fondamentale conoscere i giocatori che riescono a dare prestazioni eccellenti con una certa continuità. Un elemento che invece potrebbe andare a favorire i principianti è il fatto che il baseball sia uno sport dove raramente ci sono “sorprese”, vale a dire che nella maggior parte dei casi le squadre favorite sono quelle che alla fine vanno a vincere la partita, e dunque è piuttosto sicuro poter puntare su di esse.

In alcune piattaforme di gioco, poi, le scommesse sul baseball sono anche disponibili in modalità live, permettendo quindi di scommettere in diretta su un evento in tempo reale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.