Cristiano Ronaldo positivo: la Juve perde 2 a 0 con il Barcellona

cr7 positivo covid

La situazione della pandemia del Coronavirus sta tornando ad essere grave anche in Italia. Se in estate abbiamo avuto un po’ di sollievo e le attività hanno avuto una ripresa, così come gli eventi sportivi, ora tutto sta degenerando come è successo la scorsa primavera. Sono state molte le partite calcistiche annullate o sospese, e diversi i giocatori risultati positivi al Covid-19. Nel caso di positività da parte di un giocatore, le partite ci saranno lo stesso ma con un svantaggio importante. Questo è determinante anche per le quote delle scommesse che subiranno variazioni importanti, e ogni scommettitore dovrà cambiare strategia.

Nei siti scommesse come Fezbet o Rabona possiamo trovare le varie statistiche e gli aggiornamenti sulle quote, così come diverse promozioni e bonus soprattutto per i nuovi iscritti. In questo momento molto delicato, se si vuole scommettere sulla propria squadra del cuore, è meglio farlo online, scegliendo uno dei tanti bookmaker disponibili o scaricando un APP per mobile, ce ne sono tante che sono disponibili sia per Android sia per iOS.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 100€ Leggi Ora Visita
Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 100€ Leggi Ora Visita

Champions League: La Juve perde senza Ronaldo

Cristiano Ronaldo, centravanti portoghese e campione indiscusso della Juventus, non ha potuto partecipare all’evento tanto atteso Juventus-Barcellona. Questo perché è risultato ancora positivo al Coronavirus e deve perciò rimanere in quarantena. Andrea Pirlo contava su di lui per questa partita di Champions League, ma ciò non è potuto succedere e le cose si sono messe male. Cristiano Ronaldo diventa fonte di polemiche per essere subito rientrato in Italia dal Portogallo. L’Asl di Torino ha segnalato la violazione del protocollo alla Procura della Repubblica e la Procura Federale sta indagando. Ma a quanto pare il volo da Lisbona con l’aeroambulanza era autorizzato, quindi non è stato violato nessun protocollo.

Ronaldo chiarisce così: ”Non è vero che ho violato il protocollo, ho fatto tutto con le autorizzazioni e c’è un signore in Italia che dice che non ho seguito il protocollo, ma questa è una bugia. Sono rientrato dal Portogallo perché io e la mia squadra ci siamo assicurati di rispettare tutte le procedure.”

Cristiano Ronaldo, in questo periodo di isolamento, sperava nell’esito negativo del tampone dato che le sue condizioni sembravano essere migliorate, aveva anche ripreso ad allenarsi con regolarità. Proprio perché aveva già saltato delle partite importanti (partite in Serie A contro il Verona e il Crotone e la partita in Champions contro la Dinamo Kiev) sperava di poter gareggiare contro il Barcellona. Ma questo non è potuto succedere.

Come si è conclusa la partita Juventus – Barcellona

La partita di Champions Juventus – Barcellona senza Ronaldo si è conclusa 2 a 0 per il Barcellona, un duro colpo per la Juve. Leonardo Bonucci ha lasciato una dichiarazione a Sky Sport a riguardo:

“È il momento di stringere i denti, di fare gruppo, di tirare fuori il meglio da noi stessi. Arriviamo da risultati non alla nostra altezza. La cosa che mi fa ben sperare è la voglia di fare con la palla tra i piedi. Se crediamo in questa strada e miglioriamo ancora dal punto di vista tecnico, possiamo fare una grande stagione. Contro il Barcellona sapevamo che sarebbe stato difficile. C’erano assenze sia da loro che da noi, ma abbiamo sbagliato troppo e il Barça è una squadra che non perdona. Dobbiamo restare compatti, la strada è lunga.

Potevamo fare qualcosa in più, a cominciare dal sottoscritto. C’è da tirare fuori qualcosa in più. Ci mancano giocatori importantissimi per il nostro gruppo. Stiamo giocando ogni tre giorni, la fatica comincia a sentirsi. I giovani stanno crescendo e avranno modo di farlo ancora. Ora dobbiamo pensare a tornare alla vittoria in campionato”.

Conclude con una frase molto emozionante e significativa: ”La sconfitta di questa sera brucia certo, ma è attraverso le sconfitte che si cresce anche nella vita e la partita di questa sera ci ha insegnato molto. A Crederci di più. A Lavorare di più. A Combattere di più”.

Parole di incoraggiamento quelle di Bonucci, rivolte soprattutto alla squadra, a fare sempre meglio e a non demoralizzarsi per questa sconfitta. Al momento la situazione è difficile per tutti, non è affatto facile giocare normalmente con alcuni giocatori in isolamento, continui controlli, stadi vuoti e partite sempre in bilico. Come dice il calciatore, l’importante è andare avanti nel modo giusto, la Champions League è iniziata e siamo sicuri che ci riserverà delle belle sorprese. Proprio per questo possiamo piazzare le nostre scommesse in uno dei tanti siti online rimanendo a casa, così da limitare gli spostamenti, viste le nuove norme del Governo per quanto riguarda il contenimento del virus. I siti di scommesse online offrono servizi molto vantaggiosi e sono facili da utilizzare anche per chi non ha mai piazzato una scommessa da PC o smartphone. L’importante è ricordarsi di giocare sempre in modo equilibrato e responsabile, perché si tratta di un hobby e non bisogna esagerare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.