Guida alle scommesse sul mercato under/over

Guida alle scommesse sul mercato underover

Quando ci si trova di fronte alle possibilità di scommessa su un evento sportivo, è possibile trovare un numero davvero enorme di mercati disponibili, dei quali alcuni possono essere di comprensione immediata, ma altri meno. Uno dei più noti è il mercato under/over, che in sintesi consiste nel pronosticare se alla fine dell’incontro il numero dei punti totalizzati, o dei gol segnati se stiamo parlando di una partita di calcio, sarà maggiore o minore rispetto ad un determinato valore stabilito dal bookmaker.

Bookmaker Bonus Recensione Visita
1 100% fino a 1.000€ Leggi Ora Visita

In questo articolo, quindi, vedremo come funzionano le scommesse su questo mercato, e quali sono i pro e i contro di questo tipo di scommessa.

Come funzionano le scommesse under/over

Come abbiamo anticipato, il mercato under/over prevede che lo scommettitore pronostichi il numero totale di punti totalizzati dalle squadre o dagli atleti in campo, in particolare prevedendo se questo numero sarà superiore o inferiore rispetto ad un certo valore indicato nella denominazione stessa del mercato, e che viene stabilito dal sito scommesse estero stesso. Generalmente, questo mercato viene espresso con un numero decimale, in maniera tale che non ci siano dubbi sull’esito della scommessa: dunque, se in una partita di calcio abbiamo la possibilità di scommettere sul mercato under/over 2,5, non essendo possibile segnare “mezzo” gol, possiamo scommettere sul mercato under e pronosticare che vengano messe a segno due o meno reti, oppure al contrario se scommettiamo sul mercato over prevediamo che verranno segnati da tre gol a salire.

Inoltre, il risultato di questa scommessa non è influenzato dall’esito finale del match, perché tiene conto del numero totale di punti effettuati o di gol segnati, che si possono distribuire in diversi modi, che però vanno a rientrare nel campo del mercato risultato finale o risultato esatto, se si desidera pronosticare esattamente quanti gol segneranno le due squadre in campo. I mercati under/over, quindi, non si trovano solamente nel calcio, ma anche in altri sport, come il basket, la pallavolo, il tennis, il football americano, e molti altri, e il funzionamento di queste scommesse sarà sempre lo stesso, ma cambieranno i valori di riferimento a seconda del regolamento dello sport in questione.

Come scegliere tra under e over?

Ora che abbiamo spiegato in che cosa consiste il mercato under/over nelle varie discipline sportive, viene spontaneo chiedersi come scegliere su quale risultato puntare. Chiaramente, prima di fare qualsiasi scommessa sportiva bisogna informarsi bene sulle squadre e sugli atleti in campo, in modo da raccogliere qualsiasi informazione utile a poter formulare un pronostico il più affidabile possibile, ed è anche possibile affidarsi a tipster esperti che prima dei maggiori eventi sportivi forniscono ai giocatori le loro analisi e previsioni.

Questo vale anche per le scommesse sul mercato under/over, ma in questo caso bisogna considerare anche che si va a scommettere su due situazioni completamente diverse. Scommettendo sul mercato under, infatti, si parte già da una situazione di vantaggio, perché un risultato di 0-0, prendendo come esempio il calcio, ci permette di vincere la nostra scommessa, anche se con il passare del tempo la quota scenderà, se stiamo scommettendo su un evento in corso. Al contrario, scommettendo sul mercato over abbiamo bisogno che avvenga qualcosa nel corso della partita per arrivare in una situazione di vantaggio. Considerando quindi la possibilità di effettuare il cash out, possiamo dire che per avere un buon profitto scommettendo sul mercato under è necessario attendere diverso tempo, mentre scommettendo sul mercato over può bastare anche una rete segnata nei primi minuti per permettere allo scommettitore di avere un margine interessante.

Un errore che molti scommettitori fanno, però, è quello di rimanere ancorati ad una di queste due giocate, anche quando i pronostici tendono a dire il contrario. Specialmente se si è alle prime armi, dunque, è possibile utilizzare un bonus scommesse per sperimentare con le proprie puntate e i pronostici formulati, in maniera tale da riuscire a padroneggiare anche le scommesse in questo mercato ed ottenere risultati sempre migliori, grazie soprattutto all’affidabilità delle previsioni effettuate. Quindi, non bisogna credere che sia meglio giocare sull’under o sull’over in linea generale, bensì bisogna abituarsi a scommettere su entrambi a seconda di quello che viene pronosticato come il risultato più probabile.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.