I pronostici sui playoff di Europa League

I pronostici playoff di Europa League

 

Lunedì 7 novembre si sono svolti i sorteggi per le prossime fasi sia di Champions League che di Europa League, torneo quest’ultimo per cui le squadre sorteggiate dovranno affrontare un’ulteriore fase intermedia prima di quella degli ottavi di finale, ossia i playoff.

Fortunatamente, alle squadre italiane impegnate in entrambe le competizioni è andata piuttosto bene, riuscendo ad evitare le avversarie più temute, ma in questo articolo ci concentreremo in particolare in quanto è emerso dai sorteggi per i playoff di Europa League, evidenziando anche come questi potrebbero cambiare le sorti delle quote per le scommesse antepost sulla vincitrice del torneo.

I sorteggi di Europa League, ecco i risultati

Le urne della Casa del Calcio Europeo di Nyon, dove si sono svolti i sorteggi sia per la Champions League che per i playoff di Europa League sono state particolarmente benevole per le squadre italiane impegnate in entrambe le competizioni. Se in Champions League le italiane riescono ad evitare PSG, Liverpool, Real Madrid e Bayern Monaco, anche in Europa League le blasonate Manchester United e Barcellona si sfideranno tra loro, lasciando ai team nostrani avversari di più facile portata, ossia il Nantes per la Juventus e il Salisburgo per la Roma.

Di seguito, vediamo tutte le accoppiate per i sedicesimi di Europa League, che si giocheranno il 16 e il 23 febbraio 2023. Ricordiamo che, come per la stagione passata,, questi sorteggi sono stati effettuati abbinando le seconde classificate nella fase a gironi dell’Europa League alle terze classificate nei gironi di Champions League, che sono state quindi retrocesse alla seconda coppa europea.

  • Barcellona – Manchester United
  • Juventus – Nantes
  • Sporting Lisbona – Midtjylland
  • Shakhtar Donetsk – Rennes
  • Ajax – Union Berlino
  • Bayern Leverkusen – Monaco
  • Siviglia – PSV Eindhoven
  • Salisburgo – Roma

I pronostici sulle prossime fasi di Europa League

Per quanto riguarda la fase dei playoff, non dovrebbe essere un compito troppo ardui per le italiane passare il turno, in particolare per la Juventus, che nonostante l’inizio di stagione non proprio brillante si trova adesso ad affrontare il Nantes che occupa la sedicesima posizione in classifica in Ligue 1, che quindi fa partire i bianconeri come decisamente favoriti, con una quota attorno all’1,15 contro il 5,00 del team francese. Anche la Roma è favorita nei confronti del Salisburgo, con una quota di 1,50 contro il 2,45 degli austriaci.

In realtà, però, tutti gli occhi saranno puntati su quello che è il big match per eccellenza di questi playoff, ovvero la sfida tra Manchester United e Barcellona, che al momento vede leggermente avanti i blaugrana con una quota di 1,75, ma le quote per lo United non sono poi così lontane, attestandosi attorno al 2,00. Dalle accoppiate uscite da questi sorteggi, però, vanno a cambiare anche le quote per le scommesse antepost sulla vincitrice del torneo, vedendo al momento come favorite Arsenal e Barcellona con quote attorno al 5,00, ma si affacciano tra le probabili vincitrici anche Juventus e Manchester United, con quote che si aggirano attorno al 7,50. Sembra invece più difficile vedere la Roma sollevare un’altra coppa europea consecutiva dopo la vittoria della Conference League dello scorso anno, e infatti la sua quota è attorno a 16,00, così come quella di Ajax, Friburgo, Betis, e Real Sociedad.

Oltre a considerare le quote proposte dai vari siti scommesse stranieri per questa competizione, è necessario però tenere a mente anche altri elementi quando si vogliono formulare i propri pronostici sulle partite di Europa League, che in linea generale sono molto simili agli elementi che si devono considerare anche per tutte le altre competizioni calcistiche. Infatti, in primis sarà necessario accertarsi delle condizioni dei giocatori chiave delle varie squadre, sui quali ragionevolmente si andrà a puntare se possono essere in grado di motivare e trascinare la squadra alla vittoria, ma bisognerà avere un occhio di riguardo nelle scommesse se i top player sono infortunati o squalificati prima di utilizzare il proprio bonus scommesse.

Inoltre, specialmente per quanto riguarda l’Europa League, bisogna considerare le effettive intenzioni di arrivare fino in fondo al torneo. È infatti possibile che alcune squadre, ormai escluse dalla competizione europea principale, la Champions League, preferiscano puntare sull’ottenere un buon risultato in campionato, e non sprecare troppe energie nelle competizioni europee.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.